Buona domenica

Venerdì sera, a cena, una delle mie figlie fa:
– … e poi è arrivata la prof, e ci ha spiegato che hanno scoperto queste onde prodotte dagli alieni in una galassia lontana…

E l’altra:
– No, a noi la prof ha detto che degli scienziati italiani avevano avuto l’idea, poi sono arrivati gli americani, che hanno i soldi, e hanno fatto due buchi neri e li hanno fatti scontrare.

Del resto, mio marito, all’epoca, aveva avuto una crisi di coscienza, si era imposto di sfidare al collera della sua, di prof, e durante una interrogazione aveva sostenuto che no, i marziani verdi non esistono.

 

Invece, gli intellettuali che leggono ci spiegano  che:

140216

(indovinate chi?)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in iononsocomebloggo, Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Buona domenica

  1. 'povna ha detto:

    Recentemente riflettevo con nuova collega di matematica, Ganza, sulla tristezza infinita che fanno quei letterati che sbandierano la loro ignoranza scientifica come punto di merito… Dice molto, ma molto molto, anche sulla formazione civica italiana.

    (L’autore è l’unico laico che predica la domenica, Scalfari, ça va sans dire! 😉 )

  2. fughetta ha detto:

    mi ricordo mio padre inveire ancora a distanza di più di vent’anni (et hora et semper) contro quella ignorante della sua prof. di scienze del liceo che diceva che “la luce del sole… ha impiegato AAAAANNI per arrivare fino a noi!”

    Per il resto, la faccenda delle onde gravitazionali sono dovuta andare a leggermela anche io, che va be’ che non sono un fisico ma un minimo di formazione scientifica ce l’ho e non è che abbia capito tutto tutto tutto subito. Vorrei solo dire che, ecco, la scienza è (anche) roba complessa e per riuscire a spiegarla in maniera sensata e comprensibile a volte bisogna mettersi a Studiare, perché magari sai tutto sui modelli di trasporto transmembrana ma non sei esattamente al corrente sui nuovi gruppi protettori ammidici per sintesi peptidica.
    Questo concetto che in quattro e quattr’otto tutti ci spiegano tutto lo trovo irritante.

    Poi certo, mi domando se quello che riporti è un articolo scritto da sobrio o no.

  3. (poi per fortuna ci sono quelli che non fanno gli intellettuali ma riescono a far capire i concetti difficili anche ai più gnucchi: http://www.phdcomics.com/comics.php?f=1853) 😉

I commenti sono chiusi.