Colors

Il mio bellissimo zaino fuxia, 90 litri di puro godimento, memore di trekking d’altro respiro, orami è fuori combattimento. Troppi anni di inattività, nonostante l’aspetto ancora arzillo – ora è passato a un giovane eritreo in fuga di questi che si fermano qui vicino prima di ripartire, faranno insieme l’ultimo pezzo di strada.

Abbiamo optato per tinte più sobrie – GG davanti a uno zaino fuxia inorridirebbe, ora è in piena fase dark, leggins neri, canotta nera, occhialini alla John Lennon. E’ quasi alta quanto me, ciò che la riempie di immotivato orgoglio.

Grigio sia, allora, e speriamo che si comportino bene.

zaini

In realtà niente trekking, solo una serie di aerei e treni, abbastanza molto molto lontano. E’ dall’agosto scorso che non mi muovo, fatta eccezione la scuola al nord lo scorso settembre e il convegno al sud prima di Natale, ed è stato un anno piuttosto pesante.

Gli esami sono finiti, gli ultimi giorni sono stati  impegnativi, soprattutto per via del caldo. Peccato che non si sia fatto vedere nessuno di questi che in dicembre blaterano che le scuole dovrebbero restare aperte tutta l’estate. Un ventilatore in tutta la scuola, con cinque commissioni al lavoro, e le aule che già alle dieci di mattina raggiungevano i trentotto gradi.

I miei elfi se la sono cavata alla grande – quattro 100 e un 100&lode in una classe di diciassette è una buona media – e ora amoreggiano sotto il sole del sud, mandandomi baci e cuori via uozzap. Anche ai nani è andata niente male. Il resto è avvolto nel limbo, l’anno prossimo non si sa quanti saremo, e la composizione delle cattedre è ancora più complicata per via della cosiddetta buona scuola. Io ho intenzione di puntare i piedi per avere le mie classi – non l’ho mai fatto, ma dopo tre anni di seguito che mi si affida una quinta orfana, forse me lo merito. Ma da lunedì prossimo, fino a ferragosto, sarò in ferie, e farò finta di fare un altro lavoro.

Devo decidere cosa portarmi da leggere. Il tema dell’estate sarà le geometrie.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

22 risposte a Colors

  1. 'povna ha detto:

    Belli i fratelli zaini, belli gli elfi (e pure i nani, nelle lor rocche di pietra), bene per le vacanze per noi uomini mortali (senza oscuri siri e regge tetre).
    Sulle letture, accetti consigli? Geometrie anche metaforiche?
    Buon viaggio (che sia un’andata e un ritorno, etc. – perdonami, ma io e i Merry non ce la leveremo tanto in fretta dalla testa la nostra colonna sonora pop!).

    • ellegio ha detto:

      Certo che accetto consigli 🙂 Anche metaforiche, perché di mio vorrei andare molto sul tecnico.

      • 'povna ha detto:

        Allora, dati per scontati i blockbuster come Teoremi del pappagallo e simili, ma anche i giganti ovvi come Calvino, Borges, direi che ti potrei consigliare Il manoscritto trovato a Saragozza di Potocki, Odile di Queneau e, molto metaforicamente geometrico ma assai bello (e secondo me nelle tue corde), Altra gente di Martin Amis. Poi c’è una poesia antimatematica molto divertente di Hugo.

      • 'povna ha detto:

        Dimenticavo, Carroll (anche lui abbastanza ovvio) ha scritto delle pagine molto divertenti sulle rette parallele come incontro amoroso (se vuoi te le mando) e Hinton ha scritto una specie di spin-off di Flatland, a metà tra il tecnico e il letterario.

        • ellegio ha detto:

          Deludenti i blockbuster (ma per i ragazzini secondo me vanno bene, in genere li infilo nella lista dei libri delle vacanze per i virgulti), ok i giganti – e anche il Manoscritto, che mia madre ci leggeva da piccoli. Altra gente invece mi manca, grazie 🙂
          La poesia di Hugo qual è? E di Carroll dove?
          (Mi viene in mente un corto sulla storia d’amor a di un punto e di una linea, ora lo cerco)
          ‘povna, sei un pozzo quasi infinito 🙂

          • 'povna ha detto:

            La cosina di Carroll è, col nome di Dodgson, in The Dynamics of a Particle; Hugo te la mando per e-mail, se me la ritrovo qui da Milano. (E, a proposito di pozzi, letteratura e scienza, pur non necessariamente matematica, vogliamo scordarci di Poe?!). Su letteratura e fisica, invece, parecchio garbata La lettera di Newton di Banville, se non hai ancora frequentato…
            Concordo sui blockbuster come approccio soft per i ragazzi, pur deludenti; il problema è quando te li segnalano i colleghi come altamente importanti (Pappagallo e Storia dello zero, con autentico spirito di regalo e omaggio e molto entusiasmo da ‘guarda come leggo’ – ho detto grazie mille e sorriso).

          • ellegio ha detto:

            Da Lobacevskij a Poe, guarda dove siamo arrivati 🙂
            Grazie per il link e gli ulteriori consigli, ora dovrò trovare il modo di compattare il tutto in meno byte possibili.
            Sui colleghi, amen. I preferiti del mio Grande Capo si stupiscono a sentir nominare Emmy Noether, o Gabriele Lolli…a volte passo per una eccentrica 🙂

  2. bianconerogrigio ha detto:

    Che le vacanze siano con te (e la forza verrà da sola). 🙂 E complimenti perché i 100 non arrivano per caso.

    • ellegio ha detto:

      Io mi son presa la mia parte di gratitudine e ringraziamenti per quello che mi compete, ma un 100 si costruisce con anni di lavoro, ed è quasi tutto merito loro 🙂

  3. ma che bella quella foto. lo zaino è viaggio, anche per me, non c’è niente da fare.
    buone vacanze.
    tema lettura “geometria”… mi fai ricordare novecento, forse l’unico testo di baricco che nella mia memoria ha ancora un perché!

  4. ildiariodimurasaki ha detto:

    “Il quarto lato del triangolo” di Ellery Queen, se ti piace il giallo classico. E’ un ottima lettura estiva e un gran bel giallo.
    Buone vacanze a voi e alla… hem…. piccola di casa, e rallegramenti agli elfi ^__^

  5. lanoisette ha detto:

    vedo che anche voi siete aficionados del Decatlone…

  6. patriziavioli ha detto:

    Buonissime vacanze e… hanno già detto tutto gli altri 🙂

  7. 'povna ha detto:

    Io passo sempre per una eccentrica, ma va bene così! 🙂 Buon viaggio! (Che sia un’andata e un ritorno, etc…). E se ha consigli a tua volta, soprattutto su romanzoni di trama, sono qui!

I commenti sono chiusi.