a passeggio nel mondo di sopra

Siamo stati un paio di giorni senza connessione, e mi sembra che siamo sopravvissuti.

Sì, cioè, insomma. A parte l’allagamento, la tempesta di fulmini proprio mentre uscivo di casa per andare a recuperare le figlie suonatrici, a parte un pacco che aspetto dalla Cina e non arriva, a parte le nottate passate a lavorare, che non si contano più. A parte il fatto che mi sono già impantanata.

Ieri, mentre tornavo dalla scuola del figlio minore, lungo il marciapiede si trascinava un topo zoppo. Anzi, un ratto. Sai, con quelle zampette rosa e nude da ratto. Con quell’aria un po’ cattiva che hanno i ratti di città – eppure un’espressione affaticata quasi umana mentre trascinava la zampa inerte. Una presenza indesiderata, così, sul marciapiede, vicino all’entrata di una scuola elementare, in pieno giorno.  Chissà cosa pensava, il ratto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a a passeggio nel mondo di sopra

  1. iomemestessa ha detto:

    Quell’aria un po’ cattiva che hanno i ratti di città. Non riesco a spiegarlo meglio, ma mi piace tanto come immagine

  2. pensierini ha detto:

    L’hai ucciso, non so con che cosa ma lo spero. Che schifo.

  3. ogginientedinuovo ha detto:

    E tu cosa pensavi? Non che non si sappia che in città ci sono i ratti, però insomma incontrarli così per la strada come si incontra il postino… è un po’ inquietante 😉

    • ellegio ha detto:

      Una volta mi è capitato di assistere alla seguente scenetta: domenica mattina, bimba rosa con papà a zonzo per la passeggiata mattutina. La bimbetta grida estasiata “papà, un topolino!” davanti a una pantegana di mezzo metro. Immagina la faccia del padre.

      • ogginientedinuovo ha detto:

        Ah ah ah! Walt Disney rovina tutti i gli under 10 che amano i topolini, i topi, su su fino a Ratatouille che è decisamente pantegana… e rovina pure le bambine che si vogliono vestire di rosa…
        🙂

  4. LaVostraProf ha detto:

    Pensava: “Vorrei morire” ?
    😛

  5. anonimosq ha detto:

    Pantegana ? A Roma ? Turista in fuga da Clooney ?

    Anonimo SQ

  6. bianconerogrigio ha detto:

    PIù che altro ti sei im-pantegana-ta … 🙂

  7. ildiariodimurasaki ha detto:

    Era un non raro esemplare di Rattus Symbolicus…

  8. Ornella Antoniutti ha detto:

    Quanto a pantegane …. se i Comuni riuscissero a fargli pagare le tasse ripianerebbero il deficit in quattro e quattr’otto.
    Brutto incontro , in ogni caso. Non ci si pensa , a quello che nasconde il sottosuolo. Meglio non pensarci .
    Be’ , magari Marino potrebbe seguire l’esempio del sindaco di Tosi e autorizzare i cittadini romani a sparare agli animali pericolosi…

    • anonimosq ha detto:

      Oddio sorella, con quel che succede per Roma, ci sarebbe il rischio che i Laziali comincino a sparare ai Romanisti, i neo-fascisti ai post-comunisti etc etc.
      Meglio un po’ di esche alle cumarine, va’ !

      Anonimo SQ

I commenti sono chiusi.