L’arte di correre

Qualcosa deve aver turbato la vita monotona dell’ultimo di casa, che ieri è venuto ad interrogarmi – voleva sapere se i figli di genitori separati sono infelici, secondo la mia personale esperienza, e, comunque, se io e il suo papà andiamo d’accordo.

– Tu che ne dici?

– Ogni tanto vi arrabbiate.

– Ogni tanto mi arrabbio anche con te, però tu diresti che io e te non andiamo d’accordo?

Visto che ci stava ancora pensando, sono tornata sulla questione a cena, quando tutta la famiglia era riunita.

– Se solo vostro padre si convincesse che io sono meglio di lui avremmo molto meno da discutere.

– Ma se sono io che ti risolvo tutti i problemi!

Visto che non riuscivamo a venire pacificamente a un accordo, è intervenuta GG.

– Vediamo chi di voi ha fatto all’altro il regalo più bello.

Forse voleva essere un’ancora lanciata verso di me, dato che è risaputo che A. non fa regali.  Mai. Da giovane aveva anche delle teorie. Ora, semplicemente, ignora le ricorrenze, e se per disgrazia le ricorda – o non può fingere altrimenti, tipo a Natale – si trincera dietro la consuetudine. Niente regali. Mai.

Vabbe’, quasi mai. In fondo, devo ammettere che qualcosa mi ha regalato. Lo scooter, per esempio. E lo smartphone.

– Il papà nel 2012 ti ha regalato gli anelli.

Vero pure questo.

– Ma io gli ho regalato un libro mercoledì scorso, eppure era un giorno qualsiasi!

Eh.

Avevo un’ora di buco e poi una riunione. Sono scesa alla libreria sotto scuola e ho comprato un paio di libri. La sera, come ogni tanto succede, gliene ho dato uno, sostenendo che l’avevo comprato pensando a lui.

– Quale libro?

L’arte di correre.

Il giorno dopo A. è andato a correre che era già tutto buio, ed è tornato zoppicando.

Ora ha il piede ingessato, e suona tutto il santo giorno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a L’arte di correre

  1. patriziavioli ha detto:

    Forse non ha letto bene!

  2. Ornella Antoniutti ha detto:

    Ecchecaspita!!! Si direbbe che i libri fanno male …..

  3. LaVostraProf ha detto:

    ih ih ih…
    Libro sconsigliabile, a quanto vedo 😀

  4. ellegio ha detto:

    Ah, voi ridete. E a me tocca pure lavare i piatti, ché normalmente ci pensa lui (da quando si è rifiutato di far aggiustare la lavastoviglie) e invece, adesso, con la scusa…

  5. Anonimo SQ ha detto:

    Aggiustare la lavalava ? Fai pure crescere il PIL !

    Anonimo SQ

  6. ildiariodimurasaki ha detto:

    Fortuna che non gli hai preso “La semplice arte del delitto” a questo punto…

I commenti sono chiusi.