lavorare gratis lavorare tutti

– Proof! Ma se domani non vengo a scuola, devo recuperare il compito?

– E perché domani non dovresti venire?

– Perché non ho capito niente, prof! Ora cerco una prof a pagamento, così …

– Tu domani verrai. Punto.

– Prof…

– OcchiBelli, tu ce l’hai già una prof a pagamento. E quella sono io.

 

Per il momento si è convinto, e l’ho spedito nella classe virtuale a studiare un po’.

 

Nel frattempo, il compito per domani è pronto. Ieri ci ho passato tutta la giornata, dalle sei e mezza di mattina alle 10, e poi dalle cinque di pomeriggio fino a mezzanotte. Per preparare tre compiti, una media di tre/quattro ore l’uno che è in linea con quello che sto facendo quest’anno. Nell’intervallo, tre ore di lezione e una riunione con un pezzo grosso di una casa editrice che voleva pareri sul un libro di testo moderatamente famoso che abbiamo in adozione. Oggi arriva la mail: se ci volete mandare le vostre verifiche, ne terremo conto per l’edizione aggiornata del libro di testo moderatamente famoso.

Eh, anche no, grazie. Lavorare gratis per le case editrici, intendo.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a lavorare gratis lavorare tutti

  1. ogginientedinuovo ha detto:

    Beh, vorrei vedere! Già i prof. lavorano per la gloria a scuola, adesso anche le case editrici vi vogliono far fare beneficenza?

  2. bianconerogrigio ha detto:

    Già dato. Casa editrice famosa, voleva gli articoli quasi aggratis perché pubblicare sulle loro riviste portava lustro (a me e a loro gli abbonamenti). 😦

  3. unsassoverticale ha detto:

    Ci provano, tanto sanno che alla minima corrispondenza sbattimenti/salario ci siamo abituati…

  4. massimolegnani ha detto:

    “OcchiBelli, tu ce l’hai già una prof a pagamento. E quella sono io.”
    magnifica!
    ml

I commenti sono chiusi.