san valentino

Pomeriggio. La scena è lo spogliatoio della piscina, semi deserto.

Io ho una pila di fogli su cui vado riordinando certi integrali per domani, GG disegna certi suoi fumetti, mentre la signora addetta alle pulizie mi racconta nei dettagli la storia della Grande Passata di Varechina nelle Docce degli Uomini.
– Guarda che mani che mi sono venute, guarda.
– Eh…ma i guanti?
– No, no, non è uguale. Ma tu che fai, studi sempre?
– Non è che sto proprio studiando…
– Sì, ma stai sempre a scrivere!

Entrano due giovani fanciulle. Entrano sempre, a quest’ora: sappiamo nome, età, scuola, suoneria. Chiacchierano come se fossero sole. Hanno 15 anni.
– Due m’ha messo, quella stronza.
– Quella chi?
– Quella di inglese. Che stronza.
– E Elena quanto ha preso?
– Elena ha preso cinque. Quella stronza.
– Chi?
– Elena.
– Ah.
– Quasi quasi mi ci metto, col ragazzo suo.
[…]
– E senti che altro casino ho combinato. Venerdì pomeriggio sono uscita con un amico di Tommaso. Sabato pomeriggio con un altro amico di Tommaso. E sabato sera invece mi sono vista con un altro amico ancora di Tommaso. Tutti e tre sono troppi, ma non è colpa mia.
– No, e tu che c’entri.
– Cioè, uno lo mollo, perché piace a un’amica mia. Però è lui che mi ha smessaggiato.
– Che ti frega?!?
– No, niente. C’ha pure la faccia da pesce lesso, però quando ci siamo baciati ha tirato fuori la lingua.
GG mi tira una manica.
– Mamma, com’è la faccia da pesce lesso?
Le disegno un muso con gli occhioni.
[…]
– Che faccio, lo lascio?
– Perché?
– Non mi cura.
– Forse ha un’altra.
– Naaa, dice che deve studiare.
– Tutte stronzate. Se uno ci tiene, il tempo lo trova.
– Lui non lo trova. Lo volevo lasciare oggi, ma pare brutto.
– Eccerto, domani è sanvalentino.
– Appunto. Pare brutto.
– Però lo dovresti lasciare, così si impressiona. E comincia a pensarci.
– Domani.
– Sì, prima fatti fare un bel regalino, e poi lo lasci.
– Sì, aspetto il regalino.
 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in iononsocomebloggo e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

10 risposte a san valentino

  1. laGattaGennara ha detto:

    la disegni anche a me la faccia da pesce lesso? 😉

  2. 'povna ha detto:

    Sublime adolescenza…! 😀

  3. spikette ha detto:

    Oddio, sono proprio vecchia. 😉

  4. pensierini ha detto:

    Adolescenti ma stronze però! 😀

  5. adolescenti. e con le idee chiare!

  6. laProfe ha detto:

    Gasp.

  7. lanoisette ha detto:

    così piccole e già stronze.

  8. ornella ha detto:

    Evviva l’amore romantico !!! Nemmeno più le quindicenni! Giulietta dove sei ?

  9. ildiariodimurasaki ha detto:

    Via, una che spiattella i fatti suoi così è chiaro che una gran finezza d’animo non ce l’ha. Tra quarant’anni farà discorsi molto simili, alla presenza di chiunque capiti. E l’amica, se la frequenta, la troverà simpatica, oppure si è abituata e la lascia dire. L’adolescenza qua c’entra il giusto.

I commenti sono chiusi.