il titolo non c’è

Mercoledì prossimo è il compleanno di mia madre, e, secondo uno schema collaudato in anni e anni di frequentazione reciproca, nonostante abbia già provveduto a un regalo (un colpo di fortuna, di ritorno da una puntata in libreria con una delle figlie) le ho chiesto se le sarebbe piaciuto qualcosa.
– Quello che vuoi. Un libro.
Come da copione.
– Tipo?
– Ecco, mi sono appuntata qualcosa.
Cambia il quadernino, ma c’è sempre un quadernino con la lista dei titoli, sempre.
– Ci sarebbe…No, meglio Guarda gli arlecchini.
Nani di passaggio drizzavano le antenne.

E così, ieri sera…
– Allora ti devi ricordare dei pagliacci della nonna.
– ?!
– I pappagallini.
– Ah, vuoi dire gli arlecchini?

Insomma, mi toccava passare in libreria, cosa che ho fatto appena uscita da scuola. Oggi, infatti, sono anche uscita da scuola. Goduria.

Mentre ero lì mentre un gentile signore mi incartava gli arlecchini, mi è caduto l’occhio su Guarda l’uccellino. Ma ho resistito, perché ultimamente sto spendendo troppo in libri, e mi devo ricordare che faccio sempre l’insegnante, eh. Solo che ora soffro, perché c’era la storia di uno che trova per strada un tagliacarte che in realtà è una navicella spaziale, e questa storia io dovrei proprio sapere come continua, ma il signore mi aveva incartato il pacchetto, e ho dovuto dire grazie e mollare l’uccellino per prendere gli arlecchini.

Tornata a casa ho scoperto che un verme di considerevoli dimensioni (anzi, diciamo pure enorme) era uscito da una di quelle mele brutte-ma-buone  (sempre colpa di mia madre) dell’albero dell’amico attore. Buone ma brutte. Molto brutte. Ho pensato che il verme poteva aspettare che posassi la bottiglia del latte e facessi la pipì, ma mi sbagliavo, perché – finita la pipì – il verme non c’era più.

E ora chissà dov’è.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a il titolo non c’è

  1. 'povna ha detto:

    Se tu compri un kindle, e poi mi scrivi, forse (forse, devo controllare) ti do sia l’uccellino, sia gli arlecchini!

  2. lanoisette ha detto:

    tranquilla, il verme te lo ritrova il piccoletto in men che non si dica!

  3. laGattaGennara ha detto:

    arlecchini, uccellini, vermi. MMMhhhhhhh.

  4. gli arlecchini son bellissimi! rubaglielo! (l’uccellino non lo so, ma mi hai incuriosito).
    per il verme, invece, dagli un nome e abituati ad avere un animale da compagnia.

  5. bianconerogrigio ha detto:

    Certo che questi insegnanti che possono permettersi solo vermi come animali domestici … 🙂

I commenti sono chiusi.