Zauberillo givowe’ in gondoleta

Mancano quindici minuti secondo l’orologino là in alto a destra, lo sapevo che arrivavo ultima.
E’ che queste sono giornate bestiali, si torna sfranti la sera con la voglia solo di liquefarsi sul letto, altro che pensare alle vacanze. Però, ecco, mezza vacanzina.

Già sto andando male, me lo sento, l’humour non fa per me.

Cioè, io a Venezia ci andavo in colonia da piccola – erano colonie organizzate dall’UDI, la mattina si andava al mare al Lido e il pomeriggio ci si indottrinava sotto il sole. Una volta  mio papà era venuto a trovarci, ma si vede che era rimasto intimidito da tutte quelle donne e non aveva il coraggio di passare il cancello. Girava là fuori finché non lo sono andata a prendere. Mio papà era molto giovane, allora.

Ora ci porterei la truppa. Quindi li ho radunati e ho chiesto se volevano andare a Venezia.
Siii? Ok, allora guadagnatevela*.
Mentre io vado a guadagnare la pagnotta, provate a pensare un po’ come vi piacerebbe. Che casetta vorreste a Venezia? Cosa ci mettereste dentro?

Ok, panico. La casetta dei sogni dei miei figli è una palafitta sulla laguna, le gondole e le chiese e i musei e gli omini che soffiano il vetro tutti fuori – questo è bene.
Dentro, tutta ipertecnologica.
Anzi, peggio. Comandata a distanza col pensiero: stanze da letto che diventano mari tropicali e tavoli che si apparecchiano da soli.

Mi sa che ci vuole proprio una botta di culo spaventosa per vincere, eh.

(E questo è il link)

*Guadagnatevela vuol dire partecipare al giochino di Zauberei, che è un givowe’.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Zauberillo givowe’ in gondoleta

  1. ornella ha detto:

    Ma… un bellissimo bed and breakfast in terraferma , magari in mezzo a un bel verde e con tanti animali della fattoria e andare a Venezia in trenino o in bus ? Meglio il treno, stanno lavorando sul ponte translagunare e si viaggia nel caos…

    • Anonimo SQ ha detto:

      Potendo, meglio + sulla laguna, per capirne lo spirito complesso. Perchè non al Lido o in qualche isola, posti tipo S. Erasmo/S.Piero in Volta/Alberoni ? Si scoprirebbe una Venezia nuova e diversa dal solito. E si arriverebbe a Venezia città, come Dio vuole, dal mare, non da terra.

      Anonimo SQ

  2. ellegio ha detto:

    Avete qualche nome da consigliare?
    Vorrei portare la truppa per qualche giorno verso la fine di agosto, siamo solo io e loro perché il papà lavora (tutto il mese, olè!). Sono grandi ormai, ma vorrei evitare sistemazioni potenzialmente stancanti, ché già prevedo giornate piene.

    • ornella ha detto:

      Be’ volendo un bed and breakfast c’è pure qui da me, vecchia villa veneta , ma in centro al paese, a meno di cento metri dal capolinea del bus per Venezia, arrivo in piazzale Roma in circa mezz’ora , lavori sul ponte permettendo. Oppure a trecento metri circa c’è la stazione dei treni, se non li tagliano arrivi a Venezia Santa Lucia in quindici minuti circa . Possibile e facile escursione alle ville della riviera del Brenta , se i pargoli reggono! Se vuoi mi informo. Ma io guarderei in Internet cosa offre il litorale, Cavallino, S. Erasmo e al limite Iesolo. Dipende dal fatto se viaggiate in treno o in auto. Il tempo per pensarci mi pare che ci sia! Fammi sapere!

  3. ornella ha detto:

    http://www.tripadvisor.it/Hotel_Review-g1477765-d1138625-Reviews-La_Foresteria_Bed_Breakfast-Spinea_Veneto.html

    Ecco qua ! Spero che il link funzioni! Caso mai cerca in google bed and breakfast a Spinea e clicca La Foresteria. Le recensioni mi sembrano buone , le foto non mostrano gran che, però!

  4. anonimo SQ ha detto:

    Ho provato a chiedere ad una amica di Malamocco,ma mi ha detto quello che ho trovato poi in Internet. Se ci dai un’occhiata si trova abbastanza.
    Direi che tra terraferma ed isole (o Venezia centro storico) è da calcolare lo stress a dipendere da come arrivi, se in treno o in auto (aereo ?) oppure anche dal “monte valigie”.
    Mi pare ci sia tempo, anche se per prudenza dovresti prenderti in anticipo, perchè sei nei giorni “caldi” della Mostra del Cinema, ed il lido si riempie !
    Io spero di fare qualche gg di vacanza in caravan da martedì. Giustamente il “piccolo” ha 38 di febbre da stamattina…

    Anonimo SQ

I commenti sono chiusi.