Carte scoperte

Viene da me a comunicarmi che vuole fare un corso di preparazione all’esame per i suoi studenti di quinta.

Le chiedo che tipo di corso, recupero o approfondimento? Perché io mi occupo del potenziamento, ma se vuole organizzare un corso di potenziamento è bene che sia per tutti quelli che vogliono, mica solo la sua classe. Il Dirigente è stato chiaro: non paghiamo soldi in più a chi la mattina in orario curricolare non riesce a finire il programma.

Eh, ma si son perse tante ore, e molte per motivi che non dipendono da noi.

Figurati se non lo so, ribatto: io che di classi ne ho il doppio di te, e mi sto facendo un culo così (gratis? Non credo di averlo detto) col recupero e tutto.

Ah, ma poi a me cosa mi importa? Io lo faccio per loro. Perché se vedo che non sono in grado di fare un esame decente, io davanti agli esterni mica ce li mando. Metto cinque a tutti e morta lì.

Guarda (ma che dici? ma vuoi che mi senta in colpa io se non ammetti gli studenti all’esame?) non c’è problema. Parlo col Dirigente, se ho capito male mi dirà lui cosa fare.

Tanto cosa credi, io posso scrivere che faccio un corso sulla metodologia di studio, mica dico che li interrogo sul programma perché altrimenti non faccio in tempo. Perché sai, io faccio delle interrogazioni in cui li stuzzico, li stimolo, voglio che ragionino.

(Ah, sì, certo. Un corso sulla metodologia di studio a tre mesi dall’esame di quinta…E poi capisco, solo tu durante le interrogazioni vuoi che gli studenti ragionino.)

 

Bon. Il Dirigente ha emesso il suo verdetto. Indovinate…

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Carte scoperte

  1. laGattaGennara ha detto:

    temo.

  2. Simo ha detto:

    Spero che abbia risposto….no:-). O meglio che abbia consigliato la/il collega di “arrangiarsi” in altro modo – ho detto spero;-)))

    Simona

  3. ellegio ha detto:

    Verso. Versissimo 😦

  4. 'povna ha detto:

    Dopo aver detto che non si pagano corsi a chi non riesce a finire il programma?! Pessimo esempio di dirigenza mancata… 😦

  5. lanoisette ha detto:

    ho già mal di stomaco di mio…

  6. ellegio ha detto:

    ‘povna: eh, già! Brutto, no?

    nocciolina: ecco: capisco.

I commenti sono chiusi.