Non attacca

Questa lontananza forzata da scuola avrà atroci conseguenze. Un accavallarsi di impegni e scadenze da farsi venir voglia di andare in letargo e risvegliarsi a primavera inoltrata, mica no. Cerco di lavorare di giorno mentre i minorenni litigano, si annoiano, si cercano, giocano all’assassino sotto il tavolo e a strega di mezzanotte arrampicati sopra il letto. Allora mi rifaccio di notte. Novella Pensiero Profondo, devo produrre entro un paio di settimane la risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l’universo e l’insegnamento della fisica, e divergo cercando di resistere alla tentazione di scrivere solo famola strana. O a lanciare appelli nell’etere, chiedendo cos’è che avreste sempre voluto sapere dal vostro professore di fisica e non avete mai osato chiedere. Cos’è? Eh, cosa?

E’ per questo che stamattina mi sono svegliata alle nove (alle nove!), ho barcollato per la casa preoccupata per tutto quel silenzio, e ho trovato un piccolo col muso lungo che leggeva.

– Che succede?

– Non c’è nessuna neve, cosa ci stiamo a fare a casa?


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Non attacca

  1. 'povna ha detto:

    1. what’s strega di mezzanotte?

    2. pensa a Berlino, che le scuole sono chiuse 3 mesi l’anno, a causa della neve… 😉

    3. io avrei voluto chiedergli se l’entropia davvero si poteva spiegare solo con quella fisica lì che si faceva al liceo. E poi se aveva legami evidenti con la vita di tutti i giorni. Poi, nel tempo, grazie a Gilmore, Boltzmann e Calvino mi sono risposta da sola.

  2. pensierini ha detto:

    “Non c’è nessuna neve, cosa ci stiamo a fare a casa?” No comment…

  3. il Benza ha detto:

    Lo scorso fine settimana c’era la diretta del TG2 da Roma con la giornalista che parlava di ecatombe e disagi causa tempesta di neve da un Circo Massimo dove si vedeva l’erba e io mi domandavo “Scusate ma la neve dov’è? L’avete tolta anche dai prati?”, al liceo, comunque, avevo una docente di fisica giovane e piuttosto carina e la domanda che avrei voluto porle non riguardava esattamente la sua materia: perciò mi taccio.

  4. bianconerogrigio ha detto:

    Anch’io, come il Benza, alle superiori, oltre ad avere otto, in fisica apprezzavo soprattutto le gambe della supplente … 🙂 🙂 Poi chi dorme non piglia pesci eh eh.

  5. LaVostraProf ha detto:

    Cioè, appunto. Noi qui al nordde arranchiamo per arrivare a scuola slittanto e pattinando con il borsone dei libri, e voi lì al sudde state a casa aspettando la neve che verrà?
    Mah…
    42, va’.

  6. LaVostraProf ha detto:

    p.s.: ma, diciamola tutta: se il vostro sindaco vi mandasse a scuola e scendessero tre fiocchi di neve, lo crocifiggerebbero tutti…

I commenti sono chiusi.