Il maestro unico

Non ho potuto accompagnare il PiùPiccolo, ma all'uscita da scuola ero lì ad aspettarlo.
Mi si è arrotolato addosso come una scimmietta
– Mamma, non era vero niente che bisognava studiare tanto! Abbiamo fatto solo due schede!
– Ma ti sei divertito? Come si chiama la maestra?
– Quale maestra?
– Be'…ce l'avete una maestra, no? Il papà mi aveva detto di sì.
– Mamma, ne abbiamo cinque!
– Cinque?
– Sì: oggi sono venute la maestra coi calzoni rossi, quella con gli orecchini grandi, quella magra, quella bionda e quella coi capelli neri.

E niente, è così. Ci sono i tagli, ore in meno, compresenze che saltano, pezzi di cattedra che spariscono (ci hanno assegnato tre docenti e dieci ore: come se dieci ore non fosse una persona che si deve sbattere sue due o tre scuole) e quindi il PiùPiccolo in prima elementare avrà la maestra di Italiano e Inglese, quella di Matematica, quella di Storia e Geografia, quella di Scienze ed Educazione Motoria. C'è anche la maestra di RC, anche se lui ha l'esonero.
Manco fosse alle medie.
(Le maestre sembrano un bel gruppo, che funziona, e sono simpatiche. Speriamo che nessuno se ne accorga, altrimenti ce le tolgono)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il maestro unico

  1. utente anonimo ha detto:

    Anche il DS dell'IC mio ha detto 16 ATA + 30 ore.
    E io non avevo capito…

  2. LGO ha detto:

    Il brutto è che dopo un po' che lo ripeti non sembra più neanche assurdo…

I commenti sono chiusi.