Beer o’clock

Prima di partire mi ero ripromessa di scrivere, due righe al giorno o una roba così.
Sull'altro blog.
Impossibile.
La prima settimana è volata, e quando arriva la sera si avvicinano i tavolini, sulla terrazza.
Dalle sette è beer o'clock.
A me la birra non piace. Ops, non dovevo dirlo? Non è mai piaciuta.
Ma una tavolata di insegnanti di fisica riserva sempre sorprese.
Per esempio, uno può scoprire che perfino in Finlandia le scuole sono chiuse quasi tre mesi l'anno.
Si possono mangiare loukum e congelare banane col ghiaccio secco.
Si possono improvvisare lezioni su come confezionare piccole bombe e giocare a scarabeo in tutte le lingue.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Beer o’clock

  1. povna ha detto:

    A suo modo (da quanto scrivi qui, anche se è poco) assomiglia un po' alla Neverland di settembre… Nice place to be placed in, indeed.

  2. LGO ha detto:

    'Povna, è da settembre che avrei voglia di sapere cos'è la Nerverland di settembre  🙂

  3. giulionga ha detto:

    Che bello, tutto ciò! 🙂
    (ma che cos'è quella roba bollosa che fuma dentro il bicchiere?)

  4. utente anonimo ha detto:

    E tu goditelo, santo cielo. Mica starai a farti venire i sensi colpa?

    Mammamsterdam che si chiede perchè non si è impegnata un po' di più in fisica

  5. benzinagricola ha detto:

    Vedi che dalle mie parti producono certe birre artigianali che sono una cannonata, secondo me potresti ricrederti.

  6. utente anonimo ha detto:

    ecco scoperto un difetto di te. non ti piace la birra. terribile…
    erinni alcoolica

I commenti sono chiusi.