sempre crocette

Mentre somministravo, leggevo il manuale del somministratore.
Il manuale del somministratore  è utile assai, perché ti dice esattamente parola per parola quello che devi rispondere a Matteo che ti chiede spiegazioni sulla seconda domanda dell'esercizio 8, perchè gli estensori del manuale del somministratore hanno previsto tutte le domande di tutti i Mattei.
– Caro, non ti posso rispondere. Fai del tuo meglio.
Non importa se Matteo ha gli occhi da talpa.
Il manuale del somministratore non ti spiega cosa devi fare dopo, quanto Federico ti riconsegna il test con i disegnini zozzi dentro. A lui avevano detto che il test era anonimo, e invece nisba.

Ma pazienza, perché invece il manuale del somministratore è estremamente preciso sulle istruzioni di compilazione del questionario informativo.
Il questionario informativo è quella roba di cui parla Castagna, il foglio in cui racconti all'Invalsi – che non sa chi sei però invece sì – tutti i fatti tuoi. Se sottolinei il libro mentre studi (io non l'ho mai fatto, e allora?). Se per concentrarti ti devi chiudere nel cesso, perché tuo fratello grande non riesce a trovare lavoro e rompe tutto il giorno.
Il manuale del somministratore diventa perentorio quando uno vive in più case. Hai i genitori separati? Allora pensane uno solo – quello nella cui casa passi più tempo. Non fare di una sfiga – se è sfiga avere una famiglia divisa in pezzettini – una risorsa in più. Se un genitore ti può offrire un ambiente più tranquillo, e l'altro magari ti porta a spasso più spesso, niet – cancellane uno.
Soprattutto, stai attento ai libri.
In nessun caso l'alunno deve sommare le cose presenti nelle due case.
In nessun caso l'alunno deve sommare
i libri! presenti nelle due case.

Io non capisco.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a sempre crocette

  1. utente anonimo ha detto:

    e' sarcasmo, vero? non dice davvero cosi, vero?….

    supermambanana

  2. LGO ha detto:

    Certo che dice così.
    Anzi, grazie di avermelo fatto notare perché ho dimenticato i link.
    E' qui (pagina 27).

  3. utente anonimo ha detto:

    e vabe, l'illusione e' durata poco, ma e' stato bello…

    supermambanana

  4. pensierinikata ha detto:

    Anche tu a somministrare, vero? Io l'ho saputo il giorno prima, quando mi è stato fattoa vere il manualone di cui riferisci. Anch'io mi sono soffermata ai libri nelle due case (hai visto la figura con gli scaffali?) e mi sono chiesta perchè non si potevano sommare; mi sono risposta che ci potevano essere libri di due coppie con altri figli, o no? Boh.

  5. povna ha detto:

    io ero deportata… ho mandato all'Invalsi una cartolina: "cari saluti dai campi di sterminio, vostra, 'povna"

I commenti sono chiusi.