Gli epsilon sono cresciuti

Alzi la mano chi al liceo sulla definizione di limite non ha lasciato il cuore. Quella con gli epsilon e i delta.
Ok, fa niente.
IO ci ho lasciato il cuore.
Ripetere quella cosa lì – si prenda un epsilon piccolo a piacere – mentre scrivevo (le lettere dell'alfabeto greco son belle da scrivere, almeno quello concedetemelo) mi faceva sentire grande.
Più gli epsilon erano piccoli più mi sentivo maiuscola.
Quindi, quando Giacomo in classe si è lamentato che il suo epsilon = 2 non funzionava, ho rischiato di fare la prof saccente
– Scusa, 2 ti sembra un numero piccolo?
– Prof, qui mica c'è scritto che deve essere piccolo!
– Come sarebbe, non c'è scritto?
E invece era vero.
E' vero. A casa ho controllato su tutti i manuali che ho (e in questi giorni che si decidono i nuovi testi da adottare l'anno prossimo, ne ho sotto mano un numero congruo).
Epsilon non è più piccolo a piacere.
Certo, questo ci evita di rispondere alla domanda preferita dello studente liceale mediamente attento
– Piccolo che vuol dire?
che però è una bellissima domanda.
Allora ho dovuto tirare fuori Erdős.
– Sì, però se dite a un matematico epsilon, epsilon per lui è piccolo. Lo sapete che c'era una volta un matematico che chiamava epsilon i  bambini?
Qualcuno ha mormorato Fantastico.
– Girava con un paio di valige che contenevano tutte le sue proprietà, si presentava a casa di qualche collega e dichiarando che la sua mente era aperta si piazzava lì a far teoremi mettendo a dura prova la resistenza dell'ospite.
Geniale.
Vabbe', fa niente.
Del resto anche il mio nano è cresciuto.
D'ora in poi lo chiamerò delta.
Perché delta è sempre piccolo, ma si sta alzando, dai.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Gli epsilon sono cresciuti

  1. LaVostraProf ha detto:

    Devo avere un numero di Erdos (non so come inserire la lettera giusta) vicino al milione :-))))

    (però ho subito cercato se esisteva un libro che parlasse di quest'uomo).
    Ciao, capo.

  2. LGO ha detto:

    Prof, esiste 🙂
    Il titolo è "L'uomo che amava solo i numeri",  di Hoffman.

  3. utente anonimo ha detto:

    mia sorella ha un numero di erdosh pari a 6…ganza!
    maredidirac

  4. LGO ha detto:

    MareDiDirac: io ho numero di Erdős 5 ;-), perché ho pubblicato una cosa con un numero 4.

  5. LGO ha detto:

    (Ma non ci avevo mai pensato!)

  6. utente anonimo ha detto:

    essere sposata con un Erdos number 2 vale?
    (epsilon piccolo a piacere, vero, bellissimo)

    supermambanana

  7. lanoisette ha detto:

    io epsilon piccolo a piacere non me lo ricordo più così bene, ma ho sempre amato i limiti e le dimostrazioni e definizioni scritte in linguaggio matematico.

  8. vnnvvvn ha detto:

    Ma che avete bevuto?
    Poi cercherò di capire chi era Erdos… ma lo farò domani in ufficio: sono certa che CP lo conosce 😛

    LGO invece di friggere l'aria qui vieni a difendere il referendum :-)))

  9. vnnvvvn ha detto:

    Per la cronaca ho amato i limiti e sogno uno scontro tra fisici da quando mi rimandavano a settembre 😛

  10. benzinagricola ha detto:

    … io non ho capito niente.

  11. povna ha detto:

    se valgono i parenti, temo di essere la nipote di un Erdős 1, ma il mio numero individuale (non avendo mai io pubblicato insieme allo zio altro che corrispondenze private) resta sul milione…
    però mi unisco al grido di Viv: la matematica è splendida, lei e la fisica restano il rimpianto della mia vita, capirla da adolescente è un trip naturale, spiegarla deve essere un'onda di adrenalina, tutto vero, ma…

    vai subito di là a difendere il referendum! 😉

  12. utente anonimo ha detto:

    io sono del gruppo di benzina agricola 🙂
     

    ciao extramamma

  13. LGO ha detto:

    perdono
    pomeriggio di consigli di classe, famiglia affamata al rientro, figlia reduce dalla gita scolastica, lezioni di domani da preparare, scambio di mail sulle cattedre future…
    domani i commenti

  14. povna ha detto:

    ti ho scritto in pvt! 🙂

  15. utente anonimo ha detto:

    io avevo sposato un erdos 2, ma di matematico ho pubblicato solo i compiti al liceo (nel senso che erano pubblici)…
    però adoro la matematica e l'adorano i miei figli!! detesto il mio erdos 2 ma mi si perdona, vero?

  16. lerinni ha detto:

    l'anonima con il cervello piccolo a piacere ero io… sloggata e sfirmata causa dimensione del cervello, appunto.

I commenti sono chiusi.