libertà è…

Dopo quattro ore di sonno, otto ore di scuola, un pacchetto di crackers, un caffè, una sola pipì e la pioggia in motorino, entri a casa grondante, col mal di testa, il sacchetto con pane e latte, il casco, lo zainetto e la borsa supplementare che pesa tredici chili.
Ti fermi sulla soglia, e
– Mamma, la prof di inglese ci ha dato un compito per domani. Devi scrivere la definizione di libertà.
– Be', mettitti lì e datti da fare.
– No, non hai capito, la devi scrivere tu.
– Io?!?
Adesso abbiamo anche i compiti ufficiali per i genitori.
Andrà bene libertà è potersi togliere gli stivali fradici quando si entra in casa?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

5 risposte a libertà è…

  1. lanoisette ha detto:

    a me sembra un'ottima definizione.
    però non sono la prof d'inglese.

  2. LaVostraProf ha detto:

    Va benissimo.
    Scrivila in inglisc e andrà benissimo.
    🙂

  3. commediorafo ha detto:

    La libertà non è stare su un albero…
    …anche se Il Barone Rampante non sarebbe stato d'accordo!
    Massimo

  4. RobertoilGrigio ha detto:

    Libertà è stropicciarsi le dita dei piedi al calduccio …

  5. utente anonimo ha detto:

    quello è lusso sfrenato, non semplice libertà.
    MAQ

I commenti sono chiusi.