Decisioni importanti

E' arrivato con un foglio pronto.
– Mi devi scrivere una cosa lunga perché io mi sbaglio.
– Cosa?
– Devi scrivere: Io voglio diventare guardia forestale…
– Ah!
-…e poi botanico…
– Vuoi diventare due cose?
– … e intomologo.
–  Devo scrivere proprio così? Intomologo?
– Si, mamma, che non lo sai? Sono quelli che studiano gli insetti.
– Certo, hai ragione.
– Ora dammelo, che lo firmo.
Ha firmato.
E ora vaga per la casa cercando qualcuno che lo aiuti.
– Insomma io voglio sapere: capita più ai  mosconi o più ai bomboni o alle vespe?
– Ma cosa?
– Di essere mangiati dalle piante carnivore, no?

E' bello avere le idee chiare sul futuro.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Decisioni importanti

  1. utente anonimo ha detto:

    insomma, quello che da noi si chiama l'indirizzo natura e ambiente ci sta tutto, mi pare.

    Mammamsterdam

  2. lanoisette ha detto:

    e fortunatamente non vede ancora CSI!

    PS – puoi prestare il nano alla Kinder-FErrero per la pubblicità delle brioscine, al posto della sciacquettina che vuole diventare naturalista.

  3. pensierinikata ha detto:

    Che caro. Quanti anni ha?

  4. lerinni ha detto:

    un grande! i miei faranno gli architetti, dicono: il Gatto perchè gli piace il disegno tecnico, l'idea di progettare case ed interni. il Drago perchè "noi siamo una squadra e si fa tutto insieme"… ecco…

  5. giobongio ha detto:

    Quando da bambini ci chiedevano cosa volevamo fare, alcuni rispondevano il calciatore, altri il pompiere, altri ancora il poliziotto. Inutile dire che questi sono diventati statisti, botanici, dentisti.
    Io rispondevo l'ingegnere. Inutile dire che io sono diventato ingegnere.

    Auguri alle nuove iniziative!
    Bongio

  6. LGO ha detto:

    @Mammam: così a naso, direi proprio di sì 🙂

    @Noisette: la sciacquettina? Mi manca, per fortuna. Cos'è, un tentativo mal riuscito di spiegare che anche le femmine piccole possono appassionarsi a qualcosa di diverso delle winx? :-/

    @Pensierini: ne ha cinque. Ben portati 😉

    @Erinni: WoW 🙂

  7. LGO ha detto:

    @Bongio: quando lo chiedevano a me rispondevo: tutto ma non  insegnare. Avevo una nonna maestra, un'altra professoressa. Un nonno preside. Una mamma e due zie professoresse…mi sembrava sufficiente.
    E invece…

  8. lerinni ha detto:

    LGO, uguale uguale io… non a fare la prof, ma son finita a fare il "mestiere di famiglia" (e mi piace pure… sigh…)

    bongio, una domanda: come si decide di diventare ingegnere? da piccoli, dico… a meno che uno non abbia parenti ingegneri, ovviamente…

  9. vnnvvvn ha detto:

    Sono stata veterinaria, poliziotta, cow girls, atleta professionista, ho avuto anche una incursione nel mondo circense… inutile dire che non ne ho fatta mezza e al momento faccio la sopportatrice di Collega Pazza…

  10. povna ha detto:

    io rispondevo: "mi piacerebbe insegnare a scuola, ma anche nell'altro mondo. e mi piace l'inghilterra, e quindi collaborare con le case editrici, ma per tradurre i libri, o scrivere le introduzioni. di quelli inglesi, ovviamente".
    sono stata molto fortunata.

  11. LGO ha detto:

    @Eri: anche a me piace 🙂

    @Viv: le foto! Dai! 

    @povna:

  12. vnnvvvn ha detto:

    Domani torno a Roma e se ho voglia ti faccio un post fotografico 😛

  13. vnnvvvn ha detto:

    Ogni promessa è un debito…[..] Chi mi conosce sa che mal sopporto i debiti e ancor di più amo le sfide Qualche tempo fa sul blog di LGO si parlava delle professioni che ci sarebbero piaciute da bambini: questa è la versione Viv veterinaria (non ho foto dove assisto ver [..]

  14. vnnvvvn ha detto:

    Con un po' di ritardo… 😛

I commenti sono chiusi.