Il primo giorno di scuola. Un altro.

La prima volta che le ho chiesto di essere responsabile e di comportarsi da grande aveva tre anni.
Era grande, rispetto a quel ragno buffo della sua sorellina appena nata.

Ci siamo allenate e addestrate: ad attraversare la strada guardando dalla parte giusta, senza farci distrarre dai tacchi delle passanti, ad accendere i fornelli senza metterci la mano sopra, a calcolare il resto della spesa senza confondere i centesimi con le centinaia.

Abbiamo ripassato le conversioni di unità di misura, il trapassato remoto e le capitali del mondo.
Abbiamo inventato storie nuove e letto libri da adulti.

Abbiamo guardato le tette crescere tutta l'estate indifferenti agli sguardi curiosi di tutta la famiglia.

E domani comincia una scuola nuova lontana e ancora misteriosa.
E se ne va senza di me.
Ed è pure contenta.
 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Il primo giorno di scuola. Un altro.

  1. manodiangelo ha detto:

    Cerca di essere contenta anche tu allora.La mia ha pianto tutta la sera e alla fine ha rimesso la cena dalla gran agitazione.Speriamo bene domani

  2. lanoisette ha detto:

    dai, che piano piano diventano grandi e tu avrai mooolto più tempo per te!in bocca al lupo alla figlia grande – cavoli, quest'anno ho una prima: potrei essere la sua prof…

  3. utente anonimo ha detto:

    Un piccolo passerotto che prende il volo. Mi è venuto uno slancio di gioia, quando ho letto quante belle cose ha un figlio da scoprire prima di diventare grande. Verrebbe da mettere al mondo bambini solo per quello :-)Bongio

  4. emilystar ha detto:

    sii felice se lei è felice….è così difficile fare i conti con le loro insicurezze.

  5. povna ha detto:

    buon inizio, è il caso di dirlo! (contrariamente all'esperienza di molti amici, per me le medie furono anni assai buffi e assi belli!)

  6. utente anonimo ha detto:

    Peggio: mia figlia non va in un'altra scuola, va in un'altra città a cominciare l'università…TNT

  7. LGO ha detto:

    Ed è contenta? Io lo sarei stata ;-)(cerco di abituarmi all'idea: per loro dev'essere bello)

I commenti sono chiusi.