Il cunicolo buio

Caro blog,
è un po' che  ho un'idea.
E anche un'altra.
Due idee.
E non so dove mi possono portare.
E mi dico che non ho tempo.
E non riesco a decidere se queste idee sono sogni, segni di una vita che non mi soddisfa, o dietro c'è del buono.

Caro blog,
io adesso faccio finta di andare a dormire. Ma poi dal sonno mi addormento davvero.
E mentre dormo vorrei che sotto il letto mi si aprisse un buco, la porta verso un universo dove potrei avere un sacco di tempo per capire se rimanere di qui a vagare senza meta o passare di là e avere uno scopo.
Io mi sveglierei, e mi infilerei nel buco, come un verme.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Il cunicolo buio

  1. lilavati ha detto:

    vengo con te…

  2. benzinagricola ha detto:

    Se nel buco c'è ancora posto io mi aggregherei volentieri. Sono pulito, occupo poco spazio e generalmente mi lavo i piedi.

  3. manodiangelo ha detto:

    Uguale, spiccicata!!!

  4. LGO ha detto:

    @lucia: andiamo :-)@benzina: generalmente è un po' vago: esattamente, ogni quanto?Comunque nei cunicoli spazio temporali probabilmente la percezione degli odori è un po' alterata…@manodiangelo: sorella 🙂

I commenti sono chiusi.