Malgrado tutto

Ok, è vero che Sanremo non l’ho visto, ma i giornali li leggo e ho sentito sul Tubo il Principe che cantava.
E lo devo dire.
Merita di vincere.
Davvero.
Quest’uomo ci rappresenta, ha colto l’anima di questo paese, ha tirato fuori il meglio di noi.
Basta ascoltarlo un attimo, mentre commenta l’esclusione fiducioso nel ripescaggio.
100% retorica.
Confusione totale sui numeri.
Buoni sentimenti e pochi congiuntivi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Malgrado tutto

  1. utente anonimo ha detto:

    No, guarda, io non ce la posso fare.

    MI FA SCHIFO (il principino e tutto il resto). Meglio farmville, di gran lunga.
    (e poi il batavo sta occupando la televisione, se continua così mi va in uggia la montagna)

    /graz

  2. desian ha detto:

    No, cara LGO, anch’io "avrei preferenza di no", non ce la faccio a vederlo, nemmeno sul Tubo e anzi, spero che ci rimanga per sempre, dentro un tubo.
    Mi permetto però di ricordarti invece la dedica in fondo a questo brano. Quella sì che merita (e soprattutto non guardi il principe):

    Buona domenica!

  3. valengel ha detto:

    l’altra sera stavo facendo zapping e sono capitata sul festival proprio mentre il principe stava cantando la sua canzone… stonato lui e noiosissima lei (la canzone!)… si è aggiudicata il secondo posto tra le proteste dell’orchestra e i fischi del pubblico… no, io queste cose mi rifiuto di comprenderle!

  4. LGO ha detto:

    @graz&desian: non l’ho visto. Diciamo che ho poco tempo e se mi avanza qualcosa lo passo facendo altro. Però questo il mondo in cui viviamo, e un’idea di come è fatto bisogna pure avercela 😉

    @Valengel: mi sembra difficile riuscire a capire 😉
    l’unica è crederci…

I commenti sono chiusi.