Resistere alla pizza bianca appena sfornata

Una delle cose che ho imparato molto presto, sotto la guida di mia madre, è perché le donne si mettono il rossetto.
Non come, quello in realtà non l’ho  mai imparato. Non certo per imitazione, ché  al massimo la mia mamma faceva zac zac con il bastoncino rosso, allungava il muso verso lo specchio con la stessa smorfia di quando ci faceva il leprottino da piccoli, e ci veniva così da ridere.
Intendo proprio perché, il vero motivo, la ragione ancestrale, quella che ci rende così simili alle altre grandi scimmie.
Insomma, anche se mi ha impedito tutta la vita di mettere il rossetto, ho sempre pensato che una persona in grado di riconoscere i ciuffi di pelo che nascondiamo sotto la maglia e le zanne che camuffiamo con un bel paio di baffi dovesse possedere notevoli qualità.
Possibile che solo la vecchiaia faccia dire allo stesso uomo che se un maschio tradisce è perché ce l’ha scritto nel codice genetico, come il celodurista più becero? (No, forse il celodurista parla di natura e basta, manco lo sa che c’è il dna…)  
Ebbene, donne, possiamo tirare un sospiro di sollievo.
Perché se è vero che l’omo è omo, e in quanto tale anche se “ama la propria moglie e i propri figli può incontrare difficoltà a resistere alla tentazione di una breve avventura sessuale, è anche vero che la stessa natura spinge le donne tra le braccia sconosciute di giovani amanti prestanti, specie se i mariti sono un po’ in là con gli anni e magari pure un pochetto bruttarelli. Sul motivo per cui tanta equilibrata saggezza sia sparita nella traduzione italiana dell’articolo, meglio non indagare.
Potremmo scoprire che è vero che in ogni essere umano c’è una bella scimmia pelosa, ma  qui da noi scarseggiano gli scimpanzè e prevalgono decisamente i mandrilli.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Resistere alla pizza bianca appena sfornata

  1. utente anonimo ha detto:

    Poi se è vero che siamo tutti in preda alla frenesia da riproduzione e solo a quella, vuoi mettere la soddisfazione di farsi inseminare da quanti più maschi giovani possibili?

    Mah(mmamsterdam).

  2. RobertoilGrigio ha detto:

    Guarda che noi scimpanzè siamo tanti, è che siamo timidi e poco visibili. Inoltre il segno zodiacale del nostro tempo è quello del Mandrillo e per noi niente ciccia 

  3. benzinagricola ha detto:

    Uhm… cioè quindi io, in quanto trentaseienne, avrei ottime chances di inseminare gente a caso in giro per la città? Beh. C’è da dire che in questi anni di avances più o meno velate da parte di over-quaranta ne ho ricevute un tot. Sarà per quello? Sicuramente non è perché sono bello, diciamo.

  4. LGO ha detto:

    @Mammam: oddio, se poi penso che le inseminazioni possono andare a buon fine, mi vengono pure i brividi
    Comunque, ‘sta cosa  pure vecchiotta: è che i nostri giornali spesso riscoprono l’acqua calda. E gli fa pure fatica tradurre gli articoli più lunghi di venti righe

    @Grigio: è che gli scimpanzè se ne stanno da una parte tutti presi dall’apprendimento del linguaggio e dall’uso degli utensili. Mentre i mandrilli impazzano…

    @Benzina: signor Benzina, mi meraviglio!! Con quel fior fiore di innamorata signorinabenzina, lei medita inseminazioni random? Spargimenti di seme, ancorché occhialuto e col ginocchio ballerino? Se capitasse di qui la signorinabenzina, una martellata in testa ci starebbe tutta

  5. lilavati ha detto:

    vabbè, Morris è tanto che le dice, queste cose… e ringrazziamo il cielo che gli umani non fanno come altri animali, che sopprimono la prole di una femmina, se non sono sicuri che sia loro, prima di ingraavidarla di nuovo. resta da capire perché, arrivati ad una certa età, se ne vadano magari con donne della loro età, che figli, di sicuro, non ne faranno più…

    P.S. e la traduzione è proprio da paura….

  6. lilavati ha detto:

    ringraziamo e ingravidarla… mi scappano delle doppie che non condivido…

  7. RobertoilGrigio ha detto:

     Sembra che i bonobo siano riusciti a trasformare la mandrillagine in un’attività positiva. Sono riusciti, come si dice, a unire l’utile al dilettevole. 

  8. LaVostraProf ha detto:

    Devo imparare l’inglese e buttarmi sui giovanotti sotto i trenta.
    Ho capito bene?

  9. benzinagricola ha detto:

    No, no, un momento: io mi sono limitato a commentare, relativamente alla ricerca di uomini giovani da parte di signore sulla quarantina e oltre, che probabilmente è vero. Perché a me è capitato, tempo passato, di ricevere avances. Oh. Voi non potete dire dopo i 40 ci piacciono giovani e quando uno risponde sì, è vero allora gli date del porco. Eh. Femmine. Non ci date ragione neanche quando vi diamo ragione.

  10. LGO ha detto:

    @lucia: sì, saranno almeno quarant’anni. E tutto sommato, non è sui tradimenti che si è inventato qualcosa…

    @Grigio: sono gli uomini che hanno disimparato a dilettarsi, e trasformato le relazioni sessuali in strumenti di potere. Mandiamo qualcuno alla Bonobo Primary School?

    @NostraProf: soprattutto i giovanotti. Pare che in sostanza poi l’inglese non serva a molto 😉

    @Benzina: ahhhh…(sospetto un intervento della  signorinabenzina ,-)) . Comunque, mai dare ragione a un uomo. Almeno, non subito.

I commenti sono chiusi.